Vampira – Clive Donner (1974, 90 min.)

vampira 320x240

L’attempato conte Dracula ha aperto ai turisti il suo castello in Transilvania e grazie a quest’abile mossa commerciale riesce sempre ad assicurarsi del sangue fresco e sicuro. Tuttavia il conte Vladimir è alla ricerca di un particolare gruppo sanguigno, che gli permetterà di resuscitare l’amata moglie Vampira, morta in seguito ad una bevuta avariata e conservata in una cella frigorifera. Quando dopo mezzo secolo di attesa la giusta trasfusione le permette di rivivere, qualcosa va storto: la donna si risveglia, ma da bianca e cadaverica è diventata… afroamericana! Non contento e preoccupato per i pettegolezzi, Dracula intraprende un viaggio a Londra per ritrovare la ragazza il cui sangue potrebbe essere responsabile di questa mutazione.
Una commedia sexy e demenziale come potevano realizzarla solo negli anni 70, che tratta con irriverenza il tema del razzismo, ma che a parte qualche battuta divertente si fa ricordare solamente per l’interpretazione di David Niven nel ruolo di Dracula.
Alle prese con un ruolo e con un film al di sotto delle sue capacità, Niven a mio avviso se la cava egregiamente: elegante e impassibile, con un’ironia tipicamente british, riesce a dare al film l’impronta più originale e piacevole.
Consigliato a tutti coloro che non si perdono mai un film sui vampiri, qualunque esso sia; per il resto la commedia vampiresca più bella rimane “Per favore… non mordermi sul collo!” di Roman Polanski.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...