Apocalisse a Frogtown – La città delle rane – Donald J. Jackson & Robert J. Kizer (1988, 90 min.)

Un conflitto nucleare di proporzioni apocalittiche ha distrutto la Terra e decimato la razza umana, rendendo sterili la maggior parte dei sopravvissuti e ranocchi mutanti i rimanenti.

In uno scenario così tragico, da una parte si continua a fare la guerra ai mutanti, dall’altra si cerca di ripopolare il pianeta: ecco perchè il protagonista Sam Hell, uno dei pochi uomini rimasti fertili, viene salvato dalla forca e spedito nel deserto alla ricerca di donne da fecondare.

A Frogtown non hanno certo problemi di AIDS...

Lo accompagnano un medico e un soldato, entrambe donne, culturiste e smaniose di testare la sua virilità.

Destinazione: Frogtown, la città delle rane, dove i mutanti tengono prigioniere un gruppo di innocenti fanciulle, che manco a farlo apposta sono fertili e devono essere inseminate dal nostro Sam.

L’ambientazione del film è quella classica del filone post-atomico degli anni 80:

un pianeta deserto, città che sono squallidi agglomerati di industrie e catapecchie, un’umanità formata da criminali, puttane e mutanti (e anche puttane-mutanti) che si fanno la guerra tra loro.

La trama è praticamente inesistente, ma il film riesce a tirare avanti grazie ad un susseguirsi di situazioni erotiche e di battute da osteria, con il protagonista vittima delle avances di tutte le donne che incontra, e non solo…

Il non plus ultra del trash viene raggiunto con la “danza dei tre serpenti”, in cui la dottoressa che accompagna Sam è costretta ad una danza sexy e provocante per eccitare il capo dei mutanti e risvegliare i suoi tre “serpenti”… dopo un po’ infatti vediamo tre sagome non identificate dimenarsi tra i pantaloni del ranocchio… ma per fortuna arriva il nostro Sam, che non spara certo a salve…

No, non siamo al Muppet Show... purtroppo non è Kermit con una motosega...

Che film ragazzi, se vi piacciono i B-movies questo è proprio pane per i vostri denti…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...